Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.

Call now » Tel. e Fax (+39) 0965.787004 - (+39) 0965.787040

 
 
 

Area Grecanica

L'Area Grecanica comprende il territorio di dodici comuni e si estende su circa 454 km² di superficie ed è compresa tra il basso Jonio reggino e l'Aspromonte, comprendendo porzioni di territorio rivierasco, pedemontano e montano.

Essa comprende il territorio dei seguenti 12 comuni:

Melito Porto Salvo, Montebello Jonico Bagaladi, Bova, Bova Marina, Brancaleone, Condofuri,Palizzi, Roccaforte del Greco, Roghudi, San Lorenzo e Staiti.

A inoltrarsi appena fra gli speroni dei monti, sulla striscia del torrente, si vede la montagna che nasce tra la valle animarsi della sua vita segreta, e sembra di udir le voci di tutte le sorgenti che scaturiscono da essa. Si rivelano i paesi coi loro fiocchi di fumo, le voci disperse, i suoni intermessi, la voce soprana delle capane..."
(Corrado Alvaro)
... paesaggi fermati dal pennello di un artista... suoni registrati come echi lontani...
L’area grecanica abbraccia e custodisce in sé preziose pagine di storia e cultura.

Arte e cultura

Nella sua lunga storia la Calabria è stata terra di approdo, transito e conquista per popoli gravitanti nel bacino del Mediterraneo e genti provenienti dalle regioni transalpine, che hanno dato vita ad una straordinaria polifonia culturale fatta di innesti e persistenze, di una fervida dialettica tra tradizione ed innovazione.

Un caleidoscopio culturale di straordinario fascino i cui riflessi si scorgono nel patrimonio storico artistico, nella gastronomia, nell'artigianato, nella musica, nelle forme di religiosità, nel paesaggio. 

La Calabria è una terra ricca di storia che vanta un patrimonio culturale materiale e immateriale vastissimo: dai maestosi Bronzi di Riace alle tele di Mattia Preti, dalle vaste aree archeologiche alle opere di Umberto Boccioni e Mimmo Rotella, dagli incantevoli centri storici ai luoghi della cultura, dall'arte della ceramica agli oggetti in rame, dalla scultura in legno ai filati, dai cortei storici ai rituali religiosi. 

Aree Archeologiche

La Calabria vanta un patrimonio archeologico di straordinario interesse, ascrivibile a diverse epoche. Testimonianze di una storia millenaria di grande fascino, da scoprire in un viaggio tra civiltà di un lontano e glorioso passato.

Arte e tradizioni popolari

Dagli antichi cerimoniali religiosi alla musica e ai canti popolari, dalle suggestive rievocazioni storiche alle imperdibili sagre, alla scoperta del ricco patrimonio culturale immateriale della Calabria.

Artigianato

Antichi mestieri, manufatti di valore artistico e di pregiata fattura prodotti nel rispetto delle tecniche e dei materiali tradizionali, pregiati tessuti di antica origine da preservare e valorizzare.

Borghi e centri storici

I borghi di antico fascino e i caratteristici centri storici, tra botteghe artigianali, dimore storiche, scorci incantevoli, edifici simbolo del potere civile e religioso e magiche piazze dove rivivere il passato.

Castelli e Torri

Fortezze difensive e dimore nobiliari fortificate edificate in diverse epoche, teatri di congiure, battaglie e intrighi, luoghi di interesse storico artistico, splendide cornici per eventi culturali da scoprire.

Luoghi della cultura

I luoghi che custodiscono e promuovono il patrimonio culturale materiale ed immateriale del territorio, dove ammirare le ricche testimonianze di interesse storico artistico, archeologico, demoetnoantropologico.

Luoghi sacri

I luoghi dello spirito di particolare interesse storico artistico dove raccogliersi in preghiera e ammirare le architetture, i dipinti, i rilievi, le suppellettili, tra costruzioni, ampliamenti e rifacimenti.